Perché un Blog?

Blog immobiliare the capitol hill
Photo Credit: Marcello Noia

Bene, a questa domanda sono circa due anni che cerco di dare una risposta. Ma ce l’abbiamo fatta …

La logica con cui stiamo affrontando i social non è quella – come si potrebbe erroneamente pensare – di: “facciamo la pagina facebook, perché ce l’hanno tutti e quindi dobbiamo farla anche noi!”, la logica è quella di fornire un ulteriore servizio e coinvolgere i nostri clienti nel mondo immobiliare a 360 gradi; cioè aprire dei settori che vanno dall’arredamento alla burocrazia, dai consigli del nostro architetto al panorama del mondo immobiliare. In sostanza, fornire un servizio davvero utile a chi decide di comprare o vendere una casa.

In effetti, ci siamo svestiti del ruolo di agenti immobiliari per capire meglio le problematiche di chi davvero si trova ad avere queste necessità.

Il CEO di Immobiliare.it qualche tempo fa (poi, più o meno, correggendo il tiro) ha definito il ruolo degli agenti immobiliari pari a quello di un “apri porta”. Inizialmente mi ero risentito – come tutti quelli che lo hanno insultato a morte – poi, riflettendo mi sono detto: “mah, forse non ha tutti i torti …” Naturalmente generalizzare così è sbagliato, lo dimostrano i tanti agenti immobiliari che del loro lavoro ne fanno una missione come lo facciamo noi e cercano di fornire una competenza certa che aiuta davvero chi compra e chi vende a concludere serenamente un affare.

Certo, se la logica è quella (purtroppo molto ricorrente) di fornire al cliente informazioni devianti (vi ricordate la famosa “vista mare”) o, peggio ancora come è capito al sottoscritto ( si, perché anche noi agenti immobiliari compriamo casa!) di ricevere informazioni false, del tipo:” le chiavi dell’ascensore le ha l’inquilino”, poi leggo sull’ascensore un informativa che elencava gli appartamenti che hanno diritto all’ascensore e, ovviamente, quello dove mi stava portando questo “apri porta” non era nell’elenco. Raffazzonando un risposta insulsa, mi dice che si, pagando “appena” 6/8.000 euro si poteva anche avere l’ascensore … Questi sono i personaggi aberranti che ci fanno definire genericamente degli “apri porta”.

Abbiamo sempre fornito al cliente informazioni corrette e complete – siamo tra i pochissimi che pubblicano anche i mq. calpestatili e non solo quelli commerciali e moltissime altre informazioni, fotografie, planimetrie etc.- chi viene a vedere una casa con noi non troverà mai sorprese sgradite: se c’è qualcosa che non va, lo diciamo prima!

Oggi, con questo blog e con i vari social, aggiungiamo dei servizi completamente nuovi rivolti a tutti i clienti che vogliono comprare o vendere casa grazie ad un network di professionisti, ognuno con grandi competenze nel suo campo. Attenzione: competenze che abbiamo potuto provare negli ultimi 10 anni, non l’amico del cugino che spunta all’improvviso …

Agenti immobiliari, Architetti, Commercialisti, Notai, persino il traslocatore! Non diamo semplicemente un numero di telefono, laddove il cliente ha bisogno, lo portiamo sul posto, per esempio con il rendering per farsi una idea chiara di cosa potrebbe diventare un appartamento da ristrutturare; arredi con tante idee e blogger competenti in questo settore, consulenza legale tramite il Notaio e i commercialisti con cui lavoriamo a stretto contatto. Insomma tante opportunità che non sono solo importanti, ma sono essenziali, nella logica di fornire davvero un servizio utile a chi compra e chi vende una casa.

Il nostro claim è, appunto, “Welcome Home”.

Marcello

Lascia un commento